Casabianca San Lorenzo - vini a fermentazione spontanea

Il vino secondo natura.

La fermentazione spontanea è un metodo di vinificazione naturale, senza l'aggiunta di lieviti artificiali inoculati successivamente.

 

Utilizzare solo i lieviti "indigeni" o "autoctoni" significa non influire sulla flora naturalmente presente nell'ecosistema di crescita delle uve, che è composto da decine di specie differenti tra apiculate e Saccharomyces spontanei, ognuno dei quali ha una propria impronta aromatica.

 

Per eseguire la fermentazione spontanea è necessario dedicare ai mosti cure maggiori e puntuali, ma il suo risultato ci consente di esaltare l'unicità del nostro territorio, ottenendo vini che hanno maggior complessità e mantengono integra ed autentica l'espressione delle nostre terre, con profumi ed aromi irripetibili.

 


Articolo più vecchio